venerdì 12 ottobre 2018

Martin Mystère Gigante n. 2bis: l'impossibile copertina di Sergej Orloff


La copertina dell'immaginario Martin Mystère Gigante n. 2bis ci riporta al 1996, anno di uscita di Xanadu (Martin Mystère Gigante n. 2).

In questa epica vicenda, che narra la cruciale transizione di Sergej Orloff da spietato cattivaccio in stile Gambadilegno ad enigmatica e adulta controparte amorale di Martin Mystère, manca un dettaglio: cosa ne è stato della maschera di Orloff, dopo che questi ha scoperto di aver recuperato un volto normale e l'ha quindi abbandonata?

La risposta arriva ovviamente da un episodio speciale di Get a Life!Il volto di Orloff, in cui il chirurgo giapponese Blackjack (colui che ricostruì le fattezze originali di Orloff) deve fare i conti con una micidiale arma senziente Muviana intenzionata proprio a impadronirsi di quella maschera.

E dato che la pista dell'oggetto di culto perduto conduce ad Altrove, i soliti Ian Rogers, Antonietta Fernandez e Chris Tower si troveranno a dover affrontare la terribile minaccia de... l'Accumulatore!

Nella ricostruzione della fasulla copertina Mysteriana, abbiamo creato un ibrido della grafica originale di "Martin Mystère" in versione Gigante, alla quale abbiamo aggiunto il triangolino giallo "BIS!". Il prezzo non compare più, e "Sergio Bonelli Editore" diventa "S.O. Editore", con riferimento all'azienda multinazionale S.O. Enterprises che appartiene a Orloff.

Anche la costina laterale presenta la grafica tipica dei Giganti, con l'eccezione del ricciolo delle due "R" di Martin Mystère (che nell'originale è stato semplificato).

domenica 7 ottobre 2018

Martin Mystère n. 185bis: l'impossibile copertina dell'Ebdecaedro


Martin Mystère n. 185 bis
La copertina ipotetico Martin Mystère n. 185bis riguarda un albo che, se fosse esistito, sarebbe uscito nel 1997.

L'Ebdecaedro de "I sentieri del destino" è un oggetto metafisico capace di reindirizzare il percorso della realtà, a seguito di una divergenza indesiderata della stessa (come la morte di Diana Lombard e Java). 

Con questa idea, e senza saperlo, la serie di Martin Mystère anticipava di lustri il tema su cui poi avrebbero fatto la loro fortuna Dampyr e il riavvio di Nathan Never, ma, ahimè, anche questa volta la direzione artistica se l'è fatto rubare da sotto il naso.

A prescindere dalle questioni filosofiche ed etiche sul comportamento di questo oggetto, l'Ebdecaedro è il fulcro della prima maxisaga di Get a Life!, e fa il suo ritorno in grande stile nel doppio episodio finale della crisi multiversale che riporta in scena i vari orrori affrontati da Martin e dalla Magic Patrol nelle avventure precedentu (gli Androidi Morgan, lo Scheletro di Cristallo, il Fantasma del Topkapi, l'Accumulatore Muviano, i Giganti di Mont'e Prama). Il fumetto si suddivide rispettivamente ne Le diciassette facce dell'oscurità (parte 1)Le diciassette facce dell'oscurità (parte 2), disponibili insieme in formato PDF.

Nella ricostruzione della fasulla copertina Mysteriana, oltre al logo originale de "I grandi enigmi di Martin Mystère, detective dell'impossibile", al triangolino giallo "BIS!" e al rettangolo bianco del titolo, proponiamo anche la costina laterale con grafica e cromia dell'epoca.

sabato 6 ottobre 2018

Martin Mystère Gigante n. 3bis: l'impossibile copertina di un impossibile albo Gigante


Martin Mystère Gigante n. 3 bis
La copertina di un'immaginario Martin Mystère Gigante n. 3bis, per essere graficamente coerente, dovrebbe presentare un'illustrazione di copertina che prosegua sulla costina laterale e si concluda in quarta di copertina.


La doppia copertina "poster" degli episodi I Giganti di Prama (parte 1) & I Giganti di Prama (parte 2) si presta a questa ricostruzione.

Per l'occasione, il titolo è stato aggiornato, dato che la Regione Sardegna ha di recente cambiato la denominazione dei Giganti, presentandoli come "Eroi di Mont'e Prama".
La scelta di dare un Bis a "Gli Uomini in Nero (Martin Mystère Gigante n.3) è abbastanza stiracchiata, nello stile tipico dei collegamenti che Alfredo Castelli sa creare tra ogni cosa: ad accomunare il Gigante n.3 e l'ipotetico Gigante n.3bis è l'argomento della guerra tra Atlantide e Mu, che nel primo albo causa la fine delle due civiltà, e nel secondo albo si riverbera fino al giorno d'oggi con mezzi mistici e tecnologici.

Nella ricostruzione della fasulla copertina Mysteriana, abbiamo creato un ibrido della grafica originale di "Martin Mystère" in versione Gigante, alla quale abbiamo aggiunto il triangolino giallo "BIS!". Il prezzo non compare più, e "Sergio Bonelli Editore" diventa "S.O. Editore", con riferimento all'azienda multinazionale S.O. Enterprises che appartiene a Orloff.
Anche la costina laterale presenta la grafica tipica dei Giganti, con l'eccezione del ricciolo delle due "R" di Martin Mystère (che nell'originale è stato semplificato).

La saga prosegue ne Il Grande Padre della Sardegna, altro episodio corredato di impossibile copertina Martin Mystère n. 80bis.

giovedì 4 ottobre 2018

Martin Mystère n. 12ter: l'impossibile copertina di un impossibile albo

Martin Mystère n. 12 ter
Dato che non bastava la copertina di Martin Mystère n. 12bis, s'è sentito il bisogno di strafare: chi ha mai sentito parlare di un albo Ter per Martin Mystère?

Eppure, eccola qui: la copertina dell'impossibile Martin Mystère n. 12ter, altrimenti noto come la doppia storia  La vendetta del Lampadario e La progenie del Lampadario.

E altrettanto impossibile sono gli eventi che narra: i coniugi Jones, odiosi vicini di casa di Martin Mystère, nonchè terribili impiccioni di professione, sono tornati. E sono il bersaglio di due androidi atlantidei che cercano...nientemeno che l'orrendo lampadario acquistato da Martin Mystère durante Il teschio del destino (Martin Mystere nn. 11-12).

Ma... un momento! I coniugi Jones? Non si chiamano Morgan? Certo che sì, ma adesso: nella loro prima apparizione, portavano il cognome dell'odioso vicino di casa di Paperino. E quindi, quale grande enigma si cela dietro questa impossibile discordanza anagrafica?

Nella ricostruzione della copertina Mysteriana, oltre al logo originale de "I grandi enigmi di Martin Mystère, detective dell'impossibile", al triangolino giallo "TER!" e al rettangolo bianco del titolo, proponiamo anche la costina laterale con grafica e cromia dell'epoca.

domenica 30 settembre 2018

GaL #52 - Life in Prism (aka Martin Mystère n. 350bis)


Get A Life (the fancomic miniseries NOT presented by Martin Mystère) presents Life in Prism (aka Martin Mystère n. 350bis) in English.

Something is wrong, in the operation base from which the aliens known as Tuatha De Danaan overwatch the cyclical performance of the Gifts they brought to Earth 180 million years ago: the Hexagon Matrix turns on and off accordingly to contradictory patterns, the very appearance of the Tuatha changes from one moment to the next, and even the location of their base swings from Agarthi (on Earth) to a moon of Saturn!

Are the Tuatha De Danaan under attack, maybe from the two humanoid entities who are watching them through the Alterjinga-- the Dreamworld? The humanoid female looks like Drusilla-- messenger of the Demiurge-- but who is the blond young male, who looks so much like the grown-up version of a memorable character of the Martin Mystère saga?

To answer these questions, a story has to be told. A story unfolding for million years, a story about archetypal objects, alien species who came to experiment with Earth, a Prism, a wonder kid, the omniscience of Babel's Library, and reincarnation.



Art by Heitor Fraga.
English edits by Joe Teanby.
Story & lettering by Franco Villa.

Want more? Here is the Get a Life! episode index.

In this issue: Il segreto di San Nicola (Martin Mystere Gigante n.1), Le dieci tribù (Martin Mystère n. 350), I figli del sogno (Martin Mystere nn. 26-27), Moha-Moha (Martin Mystere nn. 35-36), La sfera di cristallo (Martin Mystere nn. 28-29-30), I Cavalieri di Oz (Almanacco del Mistero 2013), La vendetta di Loki (Martin Mystere nn.244-245-246), Ritorno a Lilliput (Martin Mystére nn. 54-55), Il leone del Transvaal (Almanacco del mistero 2011), La macchina della follia (Martin Mystere n.107bis), Un enigma di nome Jaspar (Martin Mystere nn. 77-78-79), L'uomo programmato (Martin Mystere nn.123-124), Il presagio (Martin Mystere nn. 66-67), L'isola di ghiaccio e di fuoco (Martin Mystère Gigante n.6), New York stories (Martin Mystère nn.182-183-184), Le ombre di Camelot (Speciale Martin Mystère n. 35), Gordon Pym by Edgar Allan Poe, Il ritorno di Jaspar (Martin Mystere n.139bis), Roncisvalle (Martin Mystere nn. 94-95-96)

venerdì 28 settembre 2018

L'inedita copertina dell'inesistente Martin Mystère n. 80bis

Martin Mystère n. 80 bis
Seconda copertina-omaggio, questa volta relativa a un immaginario Martin Mystère n. 80bis, e quindi nuovamente un ipotetico albo Bis numerato in maniera mirata.

In Martin Mystère n.80, infatti, si concludeva la storia de La Donna Immortale, sceneggiata dai tre famosi autori sardi della Bonelli per portare a compimento la saga mysteriana della Sardegna (senza contare un solido innesto del filone egizio delle Piramidi contenenti scorie radioattive, per il quale vi rimandiamo a L'altro segreto delle Piramidi).


Ma ora la Guerra Senza Tempo tra Mu e Atlantide ritorna a imperversare in Sardegna, scomodando questa volta le Unità Alchemiche e persino il più potente nume tutelare dell'isola: con Il Grande Padre della SardegnaGet a Life! riprende quindi il filone atlantideo-sardo, e la copertina-omaggio propone quindi un "Bis" della numerazione dello storico albo che chiuse la saga.

Nella ricostruzione della copertina Mysteriana, oltre al logo originale de "I grandi enigmi di Martin Mystère, detective dell'impossibile", al triangolino giallo "BIS!" e al rettangolo bianco del titolo, proponiamo anche la costina laterale con grafica e cromia dell'epoca.

mercoledì 26 settembre 2018

GaL #53 - The Great Father of Sardinia (aka Martin Mystère n. 80bis)


Get A Life (the fancomic miniseries NOT presented by Martin Mystère) presents The Great Father of Sardinia (also known as Martin Mystère n. 80bis) in English.

For the first time: a 17-pages long comic (plus cover and character studies) illustrated exclusively by only one awesome artist!

The Great Mother is no more. The Giants of Mont'e Prama have been lying shattered for centuries. Who is left to protect the island and its inhabitants-- descendants of the Atlantean survivors-- from the assaults of Mu's automated armies?
The Timeless War ended with the destruction of Unit 112, first known as Robinson, and then revealed to be the true identity of Captain Nemo.
But is it really over, finished?

From the depths of the Mediterranean sea, another outfit of Mu's automated army rises: in addition to the merely-technological Android Unit, there had to be also Units with a mystic-esoteric nature, able to control elements. And what sort of danger will pose the enigmatic Viriditas?

Without Martin Mystère around, solving the mystery and saving the island falls to two old acquaintances: after facing The Giants of Mont'e Prama, this time Salvo and Sabina must address the very protector numen from the pre-nuraghic age-- the Sardus Pater. But what sacrifice will this Hunter God demand?


Art by Joel Sousa.
English edits by Joe Teanby.
Story & lettering by Franco Villa.

Want more? Here is the Get a Life! episode index.

In this issue: La donna immortale (Martin Mystère nn. 79-80), The Pyramids' Other Secret, Rapa Nui! (Martin Mystère nn. 42-43), La vera storia del capitano Nemo (Martin Mystère nn. 69-70-71), Il mistero del nuraghe (Martin Mystère nn. 34-35), Saint Seiya, Sulcis, roman temple of di Antas, grottoes of Su Mannau, roman limestone quarries in Antas, Fluminimaggiore, Sassari, Centro Archeologico di Restauro e Conservazione di Sassari, Ptolemy, Pausania, alchemy, Hercules, Heracles, Gods of Olympus, P'wyll, Roncisvalle (Martin Mystère nn. 94-95-96), the ziggurat of Monte d'Accoddi, squadrone Carabinieri Cacciatori "Sardegna".